11

Acquisto tappeti orientali, come sceglierli

I tappeti orientali sono spesso veri e propri capolavori dell’arte tessile.

Amati e apprezzati in tutto il mondo, possono essere facilmente acquistati sul mercato purché si sappia a chi rivolgersi. Se non si sa come scegliere un tappeto orientale, infatti, è fondamentale poter contare su aziende esperte in grado di garantire sull’autenticità dei diversi tappeti e aiutare nella selezione. Zarineh, con oltre sessant’anni di esperienza nella vendita di tappeti orientali, è in grado non solo di suggerire al cliente il modello di tappeto che meglio si adatta alle sue esigenze, ma anche di spiegare le motivazioni di tale scelta.

I tappeti orientali, infatti, vanno scelti con cura, prendendo un considerazione una serie di aspetti, dalle dimensioni ai colori, dal tipo di nodi allo stile fino ai materiali con cui sono realizzati.

Spesso, infatti, si sente dire che la maggior parte dei tappeti orientali è realizzata in lana. Per quanto questa affermazione sia vera, bisogna distinguere i tappeti realizzati in lana di pecora, di cammello o di capra. Inoltre, alcuni modelli sono realizzati in lino o in cotone, mentre per quelli più eleganti e sofisticati si preferisce usare la seta. Infine, nei tappeti di grande pregio vengono utilizzati anche fili in oro o in argento.

Un’altra particolarità, fondamentale per valutare l’acquisto dei tappeti orientali, è la tipologia di nodi.

Il tipo di nodo è un perfetto indicatore della zona di provenienza del tappeto. Va sottolineato che tuttavia esistono anche tappeti che non vengono realizzati dall’annodatura dei fili: vi sono infatti diverse aree della Persia e della Turchia in cui si realizzano tappeti non annodati. Si tratta di modelli molto morbidi ma non adatti ad essere utilizzati a terra perché più sottili e delicati: vengono pertanto utilizzati soprattutto come elementi decorativi da parete.

In tutti i tappeti orientali la scelta dei colori e dei disegni non è mai casuale. Le diverse regioni e aree di produzione dei tappeti, infatti, utilizzano tonalità tipiche delle antiche tribù e, allo stesso tempo, realizzano disegni di derivazione tradizionale. In molti casi il significato specifico di alcuni disegni è cambiato nel corso dei tempo, adattandosi alle diverse culture, esigenze e tradizioni. Conoscere questi dettagli di base è fondamentale quando si sceglie di procedere all’acquisto di tappeti orientali, perché permette di sapere verso che tipo di modello indirizzarsi. Se invece non si sa come scegliere un tappeto orientale e non ci si riesce ad orientare tra i tanti nomi, i colori e i disegni, rivolgersi a nomi esperti del settore della vendita dei tappeti orientali è fondamentale. Zarineh, oltre a vendere un gran numero di modelli di tappeti provenienti da diverse aree geografiche, aiuta il cliente nella valutazione e nella scelta, accompagnandolo a scoprire il magico mondo dei tappeti orientali in modo da assicurargli un acquisto in grado di soddisfare al meglio le proprie esigenze estetiche e di spazio.

Altri articoli interessanti