chirurgia estetica viso

Consulente di chirurgia estetica: una nuova figura professionale?

Chirurgia estetica: la figura del consulente

La chirurgia estetica è una pratica che negli ultimi tempi ha acquisito una certa fama, sia per l’incombente esigenza di migliorare la propria estetica (oltre che condizione psichica) ma anche per far fronte a quelli che sono inconvenienti fisiologici che causano disturbi o simili. Con il passare degli anni, questo tipo di chirurgia si è evoluta fino a raggiungere standard di un certo livello. Inizialmente non era molto praticata perché si cercava di nascondere il proprio difetto, mentre adesso cerchi di risolverlo per stare meglio con te stessa e con chi ti circonda. Proprio per questo sviluppo, la chirurgia estetica è passata da un team di 2,3 professionisti, a un gruppo composto da chirurghi, anestesisti, infermiere e il cosiddetto Cosmetic Surgery Advisor, come ad esempio Francesca d’Orio: la prima consulente di chirurgia estetica in Italia. D’Orio, assieme ai suoi colleghi, svolge un ruolo fondamentale per il paziente che decide di sottoporsi a un intervento di chirurgia plastica. Questa figura professionale ti accompagna durante tutto l’iter operatorio, dalla scelta del chirurgo al sostegno durante il pre e post-operatorio. A ogni paziente viene affidato un consulente con il quale risolvere i tuoi dubbi, incertezze, sia prima che dopo l’intervento di chirurgia estetica. Quest’ultimo momento è fondamentale per avere un sostegno quasi amichevole. Infatti, solitamente si possono verificare gonfiori o altri problemi fisici normali secondo il tipo d’intervento attuato, e talvolta capita che non possiedi il coraggio di comunicarlo al tuo medico oppure temi che qualcosa non sia andato per il verso giusto. Ecco che entra in gioco la figura del consulente, il quale si occuperà di te, controllerà che tu segua la cura alla perfezione così da raggiungere i risultati sperati e tanto desiderati. Tuttavia, è utile aggiungere che questa figura professionale, nonostante la sua formazione, non è in grado e non deve sostituirsi alla figura del chirurgo, dell’infermiere o dell’anestesista.

Come già affermato in precedenza, la figura del consulente di chirurgia estetica appare dopo la prenotazione del tuo intervento presso un centro estetico all’avanguardia. Il primo contatto avviene in maniera telefonica, e durante questo, il consulente ti chiede conferma della data dell’intervento e ricorda le regole da seguire circa l’abbigliamento e cosa portare con sé il giorno dell’operazione. A questo punto puoi prendere contatto con il tuo consulente quando vorrai, anche per avere dei chiarimenti su alcuni dubbi insorti la sera precedente. Arrivato il giorno dell’intervento, il consulente si presenta al centro e si accerta che tu abbia portato tutto ciò che ti serve, instaura con te una sorta di rapporto amichevole e se occorre ti tranquillizza. Il post-operatorio è un momento in cui questa figura risulta indispensabile. Essa ti contatta più volte al giorno per accertarsi che tu segua le istruzioni del chirurgo alla lettera, in modo tale da curare nei tempi previsti e non avere nessuna complicazione sia a livello fisico che psicologico. Puoi contattare il consulente in presenza di rigonfiamenti anomali, fastidi e dolori specifici, così può contattare e comunicare al chirurgo la tua situazione e capire se si tratta di un evento normale o in caso contrario, agire al fine di risolvere il problema il più presto possibile. Le personal assistant hanno una formazione tale da permetterle di entrare in stretto contatto con i propri pazienti, tranquillizzarli, rassicurarli e colmare ogni dubbio. In questa maniera puoi avere un post-operatorio tranquillo e vivere normalmente la tua quotidianità senza il timore che l’intervento non sia andato per il verso giusto. Secondo il tipo di chirurgia estetica attuato, i decorsi della guarigione sono più o meno lunghi, basta avere solo un pò di pazienza e seguire le istruzioni del proprio chirurgo, soprattutto eseguire la terapia farmacologica prescritta nonostante non si avverta alcun dolore. In questa maniera i risultati saranno soddisfacenti.

Come opera il consulente di chirurgia estetica

Il consulente di chirurgia estetica è una figura che nasce nel mondo anglosassone ed è stata ripresa anche in Italia per il crescendo di richieste d’interventi. Si conta che solo in Italia ogni anno vengono effettuati circa 180 mila interventi di chirurgia estetica, e 25 mila interventi di mastoplastica additiva. Da questi dati si evince quanto sia stato importante introdurre la figura di Cosmetic Surgery Advisor. Si tratta di una guida molto esperta, che ha sostenuto dei corsi di formazione e specializzazione al fine di aiutarti nel percorso di miglioramento estetico. Essa può essere definita come una sorta di confidente, un’amica alla quale raccontare e manifestare i tuoi problemi, i tuoi dubbi, aspirazioni e sogni. Una persona con la quale confrontarsi e comprendere se l’intervento è un’esigenza (fisica o psicologica) o se semplicemente si tratta di un “seguire la moda” e arrivare a un pentimento futuro. Il personal beauty è in grado di mostrarti tutte le offerte messe a disposizione dai chirurghi estetici, e allo stesso tempo svolge un ruolo di psicologo che cerca di colmare le tue perplessità. Questo può essere definito come il primo step che compone tutte le fasi dell’intervento. Il consulente, oltre a mostrare le offerte, le analizza singolarmente, chiarendoti quelli che sono i campi d’impiego, descrivendo ogni singolo intervento chirurgico e riportandone tutti i vantaggi e cosa fare durante i post-operatori. In questa maniera hai un quadro ben chiaro fin da subito, saprai come agire durante il pre e il post-operatorio. Successivamente all’analisi dei vari servizi e la scelta di quello che intendi fare, si procede con l’incontro con lo specialista.

La consulenza con questa figura professionale è caratterizzata da diverse fasi. La prima ha inizio quando richiedi appunto una consulenza mediante compilazione di un modulo specifico. Al suo interno inserisci i tuoi dati ed eventualmente qualche foto. Il consulente analizza la documentazione e ti chiama, Durante questa fase ti descrive tutte le tecniche di chirurgia estetica che si possono mettere in atto per risolvere il problema ed elenca diversi chirurghi esperti in questi interventi. A questo punto seleziona il professionista che meglio risponde alle tue esigenze e ti prende un appuntamento tenendo a mente la zona in cui vivi e la tua richiesta. La seconda fase consiste nell’incontro con lo specialista. Lui conosce, a seguito di un precedente colloquio con il consulente, quelle che sono le tue esigenze e gli obiettivi che desideri raggiungere. Ecco che procede con lo spiegarti ciò che accadrà in ogni fase. Secondo il tipo d’intervento scelto, è necessario preparare le analisi che devi presentare all’anestesista, preparare una borsa se devi restare in clinica o semplicemente essere informata su ciò che avviene nell’intervento in Day hospital. Nel caso in cui rimarrai in clinica, il consulente ti dice cosa portare con te. Un’azione molto importante svolta da questo soggetto è la possibilità di concederti una rateizzazione delle spese, così da rendere ancora più semplice il piano d’intervento senza doversi preoccupare di sostenere le spese subito. Prima dell’intervento fissa gli appuntamenti per le analisi e ti fornisce i dettagli circa l’orario di accettazione e le ultime raccomandazioni prima dell’operazione. La terza fase è quella dell’intervento. Il consulente si reca nella clinica e si accerta che tutto segua l’iter prefissato. La quarta e ultima fase è il post-operatorio. Qui, il consulente ti segue passo passo, dall’accertarsi che tu segua la terapia farmacologica, al fornirti un sostegno psicologico che ti aiuta nella ripresa di quelle che sono le tue attività quotidiane. Potrai contattarlo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, potrai espletargli i tuoi dubbi e tutto ciò che riguarda il decorso post-operatorio. Il consulente, giornalmente provvede a comunicare i tuoi progressi al chirurgo il quale, in caso di problemi, sarà subito pronto ad agire in maniera repentina al fine di consentire ottimi e soddisfacenti risultati.

Altri articoli interessanti