ginnastica-posturale-per-il-mal-di-schiena

Ginnastica posturale: la soluzione al mal di schiena

Gli esercizi di ginnastica posturale specifici per la schiena sono il metodo migliore per placare dolori o problemi legati ad una scorretta postura ed in ogni caso per cautelarsi dall’insorgere di possibili fastidi a spalle, schiena e collo. Questo discorso vale per tutti ma, soprattutto per chi passa molte ore al giorno seduto alla scrivania.

Il pilastro fondamentale di questa disciplina è quello di riuscire ad individuare la posizioni scorrette assunte durante la giornata e cambiare no nostre abitudini assumendo le posture adatte a prevenire disturbi muscolo scheletrici come la lombalgia.

Sono l’ideale per aiutarci a mantenere la schiena dritta, x evitare mal di schiena e per migliorare la mobilità articolare e l’elasticità posturale.

La ginnastica posturale per la schiena prevede l’esecuzione di esercizi simili allo stretching, allo yoga ed al pilates, che si possono fare quindi tranquillamente da casa, senza l’utilizzo di attrezzature specifiche e senza doversi necessariamente recare in palestra.

Come per le discipline sopra indicate, anche la ginnastica posturale, prevede l’esecuzione di esercizi in cui è necessario mantenere per diversi secondi la posizione assunta allo scopo di tonificare i muscoli della colonna vertebrale e farci apprendere quali sono le posizioni posturali giuste da adottare durante la giornata al fine di evitare possibili e fastidiosi mal di schiena.

Nonostante sia ormai risaputo che la ginnastica posturale è il miglior modo per raddrizzare la schiena, la maggioranza delle persone si avvicina ad essa soltanto dopo che le sono state diagnosticati problemi come la lordosi, la cervicale, la scogliosi, la schiena curva o uno dei tantissimi altri problemi legati una scorretta postura.

Schiena: Esercizi di ginnastica posturale

Un programma di esercizi di ginnastica posturale mirati per la schiena è la soluzione più adeguata per migliorare dolori dorsali e lombari oltre che la postura e la coordinazione.

Vediamo nel dettaglio alcuni esercizi da fare comodamente a casa:

  • Esercizio posturale di rotazione per la zona lombare: Distendersi in posizione supina con le braccia lungo i fianchi. Flettere una gamba e ruotarla il più possibile con il braccio opposto ad esso. Mantenere la posizione per 5 minuti. Mantenere le spalle ben poggiate a terra durante tutta l’esecuzione dell’esercizio
  • Esercizio posturale x la zona lombare: Distendersi in posizione supina con le gambe leggermente flesse e mani lungo i fianchi. Piegare le gambe avvicinandole al petto aiutandosi con le mani. Mantenere la posizione per 5 minuti. Successivamente distendere le gambe ed allungare le braccia lungo il prolungamento del busto. Mantenere la posizione per 5 minuti
  • Esercizio posturale contro la scogliosi: Distendersi in posizione supina con le ginocchia piegate a 90° con i piedi poggiati a terra. Sollevare le gambe continuando a mantenere le ginocchia flesse
  •  Esercizio del cocchiere x la lordosi: Distendersi a terra piegando le gambe e facendo aderire il corpo al pavimento. Trattenere il respiro e la posizione per alcuni secondi. In questo modo le vertebre saranno ben allineate
  • Esercizio di antero-teroversione del bacino: Sdraiarsi in posizione supina con le gambe leggermente piegate e divaricate. Muovere il bacino prima facendolo aderire a terra e poi sollevandolo. Fare attenzione a praticare i movimenti contemporaneamente alla respirazione
  • Esercizio per la cervicale ed il collo: Posizionarsi in piedi con la schiena dritta. Flettere il collo di lato, prima a desta e poi a sinistra cercando di arrivare quanto più possibile alle spalle. Mantenere la posizione per alcuni secondi

Per far si che gli esercizi di ginnastica posturale facciano effetto è opportuno effettuare almeno 2 mesi di terapie. Per quanto riguarda invece l’attività di prevenzione consigliamo di farla per almeno 9 mesi all’anno.

Altri articoli interessanti