migliori carchi di stufe a pellet

Le tre migliori marche di stufe a pellet

Quanto è conveniente una stufa a pellet e come scegliere la marca migliore per il riscaldamento e l’acqua

Negli ultimi anni il mercato delle caldaie di riscaldamento domestico, le stufe a pellet, hanno avuto un boom di vendite. Sono sempre di più le persone che optano per questa tipologia di stufa in casa, attratti sia dalle prestazioni che dagli inconfutabili vantaggi che questo acquisto porta nella vita di tutti i giorni. Dopo la fase iniziale in cui i modelli erano abbastanza ingombranti e poco belle da vedere, ora le stufe a pellet, ovviamente i modelli migliori dei marchi più prestigiosi, sono dei veri e propri oggetti di design ed arredamento.

Attirano l’acquirente anche per l’economicità del combustibile, appunto il pellet, ovvero segatura compattata in pastiglie di piccole dimensioni vendute in pacchi da 5/10/15 kg ed a pochi euro. La loro praticità ed economicità affiancata al fatto che possono riscaldare anche ambienti ampi e disposti su più piani, fanno si che le stufe a pellet siano considerate il migliore metodo di riscaldamento sul mercato. In questo articolo ci occuperemo di guidarvi alla scelta e consigliarvi le marche migliori di stufe a pellet in circolazione.

Stufe a pellet: Come scegliere la miglior marca per le proprie esigenze

In primis è bene valutare il tipo di ambiente che si vuole riscaldare. Ovviamente la potenza dell’impianto deve essere adeguata alla grandezza dell’abitazione, per fare un esempio: in una casa di 280 metri cubi è consigliata una caldaia si 10 Kw. Se non si tiene considerazione questo importante fattore, prima dell’acquisto, sarà totalmente inutile scegliere per le migliori marche delle stufe a pellet al mondo.
Seconda cosa da tenere in considerazione è il budget a disposizione. Come vale per qualsiasi altro oggetto ogni funzione aggiuntiva, così come un materiale oppure l’estetica migliore o semplicemente marchio di fabbrica fa aumentare il prezzo.
Terzo aspetto è quello che riguarda la componente tecnica, meccanica e strutturale, da questo si determinano i modelli tip di gamma o quelle entry level.
Il penultimo punto riguarda la canna fumaria, obbligatoria per legge. Essa deve sporgere almeno 50 cm.
In ultimo è bene valutare l’estetica perché al giorno d’oggi le stufe a pellet sono diventate dei veri e propri complementi di arredo e per questo motivo sono disponibili innumerevoli modelli dai più eleganti a quelle in metallo più stilose e moderne.

Quali sono le marche migliori delle stufe a pellet

Di seguito la classifica di quelle che abbiamo reputato le migliori in rapporto qualità/prezzo:

La Nordica
Tra i brand più apprezzati si posiziona al primo posto La Nordica, marchio italiano che si distingue sul mercato per qualità dei prodotti, efficienza e rapidità nell’assistenza. Tra i loro modelli di punta troviamo “Graziosa Lux Plus”, “Tosca Plus” ed Iside Idro”. Quest’ultimo prodotto appartiene alla fascia più alta ed è tra i migliori prodotti presenti sul mercato attuale.

Palazzatti
Azienda nata nel 2009 e che in poco tempo è stata capace di ritagliarsi una spazio importante nel settore delle stufe e dei carburanti a biomassa. Azienda famosa anche per la maniacale cura dei dettagli si design dei propri prodotti. I modelli di stufa a pellet di punta troviamo “Giselle”, “Brian” e “Sabina”.

Thermorossi
Altro marchio italiano presente sul mercato da decenni è la Thermorossi. Attualmente il modello migliore di stufe a pellet che produce è la “Slimquadro”.

Altri articoli interessanti