pexels-photo-195029_800x533

Soluzioni per garantire la migliore temperatura possibile in occasione di fiere e manifestazioni all’aperto

Le soluzioni per il noleggio riscaldamento eventi che possono essere adottate per garantire la migliore temperatura possibile in occasione di fiere e manifestazioni all’aperto sono numerose, differenti non solo in base al loro formato, ma anche in funzione dei contesti a cui sono destinate.

I generatori di aria calda fissi e mobili
Un esempio comune può essere individuato nei generatori di aria calda, con modelli mobili o fissi a seconda dei casi: che siano pensili o carrellati, hanno comunque la capacità di riscaldare gli spazi di piccole, medie o grandi dimensioni assicurando livelli di comfort decisamente elevati. La loro caratteristica principale è rappresentata dalla possibilità di generare calore in tempi brevi, anche nel caso in cui l’ambiente presenti delle temperature molto basse.
Perché noleggiare uno o più generatori di aria calda
Il noleggio generatori aria calda è una scelta vincente, per esempio, nel caso di concerti e ricevimenti di matrimonio, ma anche per molte altre kermesse all’aria aperta organizzate durante la stagione invernale (ma questi prodotti vengono usati, tra l’altro, nei cantieri, per rendere meno faticoso il lavoro delle maestranze).

Efficacia, velocità e alimentazione: tutte le caratteristiche dei generatori
Disponibili con alimentazione a corrente elettrica, a metano, a gas propano liquido o a gasolio, i generatori di aria calda risultano indicati per qualsiasi esigenza da soddisfare nei periodi più freddi dell’anno, anche perché sono disponibili in un vasto assortimento di proposte. Efficacia e velocità sono i loro punti di forza, sia che vi si ricorra come fonte di calore temporanea, sia che vi si ricorra come fonte di calore fissa.

Il noleggio di funghi riscaldanti: vantaggi e benefici
Ma anche il noleggio funghi riscaldanti è una delle opzioni che meritano di essere prese in considerazione nel caso in cui si abbia la necessità di garantire il riscaldamento di un evento per un periodo di tempo più o meno lungo. Questi impianti consentono di sfruttare gli spazi esterni nel migliore dei modi anche in presenza di temperature rigide: si può trattare di una sfilata di moda o di una festa di laurea, ma anche di un convegno o di un’esibizione musicale.

I funghi riscaldanti per i bar e i ristoranti
In qualsiasi circostanza, queste stufe per esterno a forma di fungo assicurano le prestazioni desiderate. Anche i locali della ristorazione vi possono fare affidamento, magari in occasione di una serata speciale che prevede lo show di un comico o uno spettacolo in musica: dalle pizzerie ai ristoranti, passando per i bar, chiunque può approfittare delle potenzialità di questa modalità di riscaldamento.

Prezzi e tariffe: convenienza e risparmio
Chi si interroga a proposito del noleggio funghi riscaldanti prezzi, temendo di avere a che fare con tariffe molto elevate, non ha niente di cui preoccuparsi, dal momento che la soluzione del noleggio è finalizzata proprio a garantire la massima convenienza economica e un risparmio più che consistente, soprattutto se le spese da sostenere vengono paragonate con quelle con cui si avrebbe a che fare nel caso in cui si optasse per un acquisto.

Il design e lo stile dei funghi riscaldanti
Uno dei pregi dei funghi riscaldanti è rappresentato dal loro design, che è curato in ogni dettaglio e che è il frutto di uno stile unico: l’impatto estetico che ne deriva è molto piacevole, ed è per questa ragione che questi impianti possono essere collocati in bella mostra ed esposti senza pensare che possano contrastare con gli arredi esterni. Insomma, non si tratta di involucri ingombranti e poco gradevoli alla vista, ma di prodotti che sono concepiti e studiati per mettere in mostra linee sinuose e un formato decisamente apprezzabile.

Il riscaldamento dei magazzini e dei capannoni
Anche il riscaldamento dei capannoni, dei magazzini e degli stabilimenti industriali presuppone il ricorso a strumenti specifici, sia per offrire il massimo del comfort a chi vi lavora, sia per evitare che eventuali macchinari o strumenti risentano delle temperature troppo basse tipiche della stagione invernale. Ciò è vero soprattutto in edifici le cui pareti non sono isolate o sono caratterizzate da uno spessore ridotto: basti pensare ai prefabbricati, dove la dispersione del calore è un problema non indifferente. E lo stesso dicasi per le coperture.

Come scegliere il sistema di riscaldamento più adatto
Uno degli aspetti che vale la pena di prendere in considerazione in proposito riguarda le zone che devono essere scaldate: se si limita il riscaldamento solo alle aree in cui ce ne è effettivamente bisogno si può essere certi di risparmiare energia, di ridurre i consumi e quindi di avere a che fare con spese in bolletta più basse. Anche le ore di riscaldamento giornaliero contano, soprattutto se si tiene presente che può esserci bisogno di diverse ore per scaldare un capannone freddo: un sistema di riscaldamento tradizionale può rivelarsi poco utile per gli edifici in cui il bisogno di calore è, in realtà, limitato a un numero ridotto di ore nel corso della giornata.

Aria calda e capannoni, tutto quello che c’è da sapere
Infine, è bene ricordare che l’aria calda sale verso l’alto: se è vero che i capannoni hanno un soffitto molto più alto rispetto agli altri edifici, ecco che a un’altezza di otto o nove metri ci può essere una temperatura di più di 8 gradi superiore rispetto a quella del pavimento. Tutti questi fattori vanno valutati con attenzione nel momento in cui ci si mette in cerca di un sistema di riscaldamento adatto a un capannone, sia che esso debba essere acquistato, sia che esso debba essere solo noleggiato.

I pannelli radianti elettrici: ecco quando è bene usarli
Nel novero delle soluzioni a cui si può fare riferimento sono presenti anche i pannelli radianti, che hanno dimensioni paragonabili a quella di una plafoniera a neon: essi permettono di scaldare zone singole non troppo ampie e funzionano con l’elettricità. Sono indicati sia nelle zone semiaperte che negli ambienti chiusi: ecco perché possono essere utilizzati sia in occasione di eventi al chiuso ma come porte aperte, sia per manifestazioni organizzate sotto gazebo o strutture mobili.

Le lampade a raggi infrarossi
Per chi ha la necessità di un riscaldamento immediato, invece, l’opzione più indicata corrisponde alle lampade a raggi infrarossi, che offrono una lunga serie di vantaggi:

  • possono essere installate sia in verticale che in orizzontale, e quindi si dimostrano decisamente versatili
  • si caratterizzano per un elevato livello di protezione rispetto ai getti di acqua
  • sono leggere, compatte e facili da trasportare

Per tutte queste caratteristiche le lampade a infrarossi sono consigliate per il riscaldamento di aree all’aperto: le lampade alogene si distinguono dai bulbi al quarzo più comuni perché, a parità di potenza assorbita, offrono una efficacia riscaldante più elevata e, inoltre, riescono a raggiungere la temperatura di regime più velocemente. E non è tutto: grazie alla loro particolare tecnologia, tali lampade possono essere adottate anche nel caso in cui le condizioni meteo non si rivelino favorevoli.

Il noleggio delle soluzioni per il riscaldamento
Chi fosse interessato ad avere maggiori informazioni a proposito dei prodotti a noleggio riscaldamento per capannoni o di qualsiasi altra soluzione da utilizzare per riscaldare un evento, una rassegna musicale o qualunque altro appuntamento all’aria aperta non deve fare altro che contattare un’azienda del settore e richiedere un preventivo, che ovviamente sarà fornito senza impegno e che permetterà di conoscere in modo del tutto gratuito le tariffe previste.

Altri articoli interessanti