viaggio donna avventurosa

Viaggi per donne avventurose

Chi lo dice che le donne non amino l’avventura?

Quando sopraffatte dallo stress, dalle corse giornaliere tra lavoro e casa, quando i bambini piangono fino allo sfinimento, quando tutto sembra girare contro, quale donna non vorrebbe buttare in valigia poche cose e fuggire via, senza comodità eccessive, senza fronzoli per vivere – e viversi – in santa pace in terre selvagge, libere, che facciano respirare autentici momenti di serenità?

Probabilmente un po’ tutte hanno sentito l’esigenza di partire, almeno per qualche giorno. I viaggi d’avventura sono quelli che più rinfrancano spirito e corpo, regalando emozioni difficili da provare in altri contesti e riportando un po’ di equilibrio in noi stessi. Certamente esistono viaggi avventurosi non estremi, perché muoversi è bello, ma rischiare la vita un po’ meno.

Una delle terre più visitate, capace di offrire panorami mozzafiato, è senza dubbio l’Alaska.

Solitamente la parola “Alaska” riporta alla mente ghiaccio e freddo, territori isolati e sperduti, ma fortunatamente non è così. Un viaggio in Alaska regala spettacoli naturali difficilmente reperibili altrove. Vallate immense, vivaci torrenti, montagne che strappano il fiato, una flora tutta da scoprire e una fauna libera e selvaggia: orsi, alci, lupi, e ancora uccelli e leoni marini, e foche, una natura pulsante di vita che mette in pace col mondo.

All’inizio di novembre possiamo persino assistere al Whalefest, spettacolare celebrazione dei cetacei che proprio in quel periodo si accalcano nelle acque davanti alla città di Sitka.

Se poi si preferisce vivere un’esperienza meno selvaggia, si può sempre ripiegare per un viaggio nel magnifico Parco Nazionale di Yellowstone, in assoluto il primo parco nazionale al mondo che regala un’esperienza emozionante, ma decisamente più comoda. Alberghi, ristoranti, rifugi, noleggio di moto, auto e cavalli permettono di visitare questo territorio con un discreto spirito di avventura senza perdere punti di riferimento più cittadini.

E per gli amanti dei corsi d’acqua impetuosi, non può mancare un giro nelle terre tra Whitehorse e Dawson City, in Canada, dove è possibile lanciarsi in kayak sul fiume Yukon, per vivere un vero e proprio safari sull’acqua. Uno skipper esperto condurrà i viaggiatori verso la scoperta di foreste, valli, discese e cascate, il tutto in una settimana all’insegna dell’avventura e di vivide emozioni.

Se poi non piace andare oltreoceano, perché avventurosi sì, ma non troppo lontano da casa, si può ripiegare sulla Corsica. Isola francese visitata per lo più per le magnifiche coste, è perfetta per fare del buon trekking, visto che il suo territorio è pieno di magnifici promontori, passeggiate tra arbusti, arrampicate mozzafiato.

Restando in Italia, non possiamo dimenticare che esistono ancora moltissimi luoghi da scoprire e nei quali avventurarsi. Una delle zone poco esplorata, che sicuramente permette un viaggio d’avventura degno dei migliori è la Toscana, nell’alta Garfagnana. Un luogo avventuroso ma anche ricco di relax, con tutte le Spa e ai centri benessere in Toscana che sono disponibili per ogni esigenza.

I monti Apuani offrono percorsi difficili, ma meritevoli di grande attenzione. Scalare monti, scoprire corsi d’acqua, conoscere volpi e cinghiali allo stato brado e gustare la nutriente cucina del posto, rimetterebbe in sesto chiunque, perché il contatto con la natura è ciò che più ci rinfranca, sempre.