monumenti di Torino

Guida ai monumenti di Torino

Torino è una città ricca di musei ed affascinanti monumenti, che non hanno nulla da invidiare a quelli di città come Firenze, Milano, Ferrara e via dicendo.

Il monumento simbolo di Torino, per eccellenza, è la Mole Antonelliana la cui costruzione iniziò nel 1863 per opera di Alessandro Antonelli. La struttura supera i 160 metri di altezza e dalla cupola, più volte ricostruita a causa di varie vicissitudini, si può ammirare l’intera città di Torino dall’alto.

La Mole ospita al suo interno il Museo Nazionale del Cinema, nel quale è possibile vedere un esposizione di macchine pre-cinematografiche  oltre che una collezione di oltre 300000 manifesti cinematografici, pellicole, documenti fotografici, film e volumi.

Fra i monumenti da visitare a Torino, non può mancare la Basilica di Superga, costruita nel 1706 su volere dei Vittorio Amedeo II. L’edificio è sormontato da una cupola circolare in stile barocco. All’interno della basilica è possibile vistare la cripta sotterranea in cui sono sepolti diversi membri della Casa Savoia.

Da vedere anche il Museo Egizio, uno tra i più belli in assoluto. In esso sono custoditi mummie, sarcofagi, papiri e tombe per un totale di oltre 30000 pezzi.

Gli appassionato di scienza non possono non andare a vedere il Palazzo dell’Accademia delle Scienze, in questo monumento si trova anche la galleria sabauda.

Non può assolutamente mancare una visita al Duomo di San Giovanni, dove per un lungo periodo è stata esposta la sindone ed al Museo diocesano di Torino.

Altri monumenti da visitare assolutamente a Torino sono: il Palazzo Reale, il Castello di Valentino dove è possibile ammirare le reliquie dell’omonimo santo e Palazzo Madama. Si tratta di un complesso architettonico posto della piazza Castello a Torino. Si tratta di un monumento romano eretto in qualità di porta cittadina.

Altri articoli interessanti