Lampadari moderni economici

Scegliere i lampadari moderni per un soggiorno: colori, materiali ed altre caratteristiche

Situazione: hai arredato casa o meglio, il soggiorno. ti manca l’illuminazione. pensi subito a dei lampadari moderni. sei sicuro? facciamo un po’ di ordine.

Il tuo soggiorno moderno

Il tuo soggiorno è una stanza grande dove ci stai, ci state per diverso tempo perchè magari c’è un bel tavolo dove ci si pranza e ci si cena ma qualcuno lo usa anche per altre attività, penso allo studio, a lavoretti extra, in alcuni casi anche per preparazioni di cibi (ad esempio stendere la pasta richiede spazi ampi che nelle cucine non sono disponibili). Nel soggiorno hai anche divani e poltrone per guardare la televisione, tablet, smartphone e leggere. Potrebbe esser presente anche un angolo per notebook oppure un angolo studio. Ovviamente saranno presenti mobili per tv, librerie ma se sul soggiorno c’è anche l’ingresso ci saranno anche mobili appendiabiti, porta oggetti etc.

L’illuminazione: dove metto il lampadario moderno?

Tutte queste considerazione vanno ad influire sulla scelta del tipo di lampada, al di là che abbia un arredamento in stile moderno, classico, rustico oppure di altro tipo.

Qualche decennio fa si metteva un lampadario a soffitto o una plafoniera centrale e si illuminava tutto: una grande luce, tanto dispendio e zone non illuminate , persone in molti casi in ombra.

Oggi, aumentate le conoscenze e le disponibilità di prodotti, possiamo mettere la luce più adatta nel punto che ci interessa. Un lampadario moderno, appunto una sospensione ad esempio sopra il tavolo per focalizzare la luce a chi deve mangiare e fare lavori. Una luce meno diretta, più di ambiente, con piantane o applique nella zona divani e tv. I faretti sono usati sempre più sopra i mobili oppure all’ingresso. Binari e spot se vogliamo direzionare la luce. Per quanto riguarda i lampadari moderni, essendo più forme, possono essere usati anche in altri contesti perchè sono utili sempre per diffondere la luce in ampi spazi.

Caratteristiche dei lampadari moderni: tipo di lampadine

Prendendo in esame i lampadari moderni, essendo la tipologia forse più complessa, in primis penserei a scegliere se vogliamo una luce unica o più lampadine. Di recente, con i LED c’è la possibilità di avere anche lampadari con LED integrati così da avere anche forme più particolari, affusolate e allungate che diffondono luce per decine di centimetri senza un grosso ingombro: soluzioni a tutta fantasia impossibili fino a qualche anno fa!

Comunque a LED sono state create anche le tradizionali forme delle lampadine, così da accontentare anche i nostalgici. Vi ho parlato dei LED perchè adesso si usano quasi esclusivamente queste lampade, dato il grande risparmio e l’ampia durata in confronto a tutte le altre soluzioni.

Caratteristiche dei lampadari moderni: colori e materiali

I lampadari moderni, al di là dei colori che ovviamente potranno essere quasi infiniti, si differenziano anche per il materiale usato. Possiamo scegliere lampadari in vetro (trasparente, opaco, serigrafato oppure colorato) e parti in metallo magari cromato per un effetto forse più freddo ma ottimi per molti ambienti essendo un po’ neutri. Ci sono prodotti anche in solo metallo o poliuretano per avere le forme più fantasiose. Soluzioni anche in materiali più particolari come lampade moderne in legno (sì, può essere moderno anche il legno), ecopelle, fibra vegetale, corda e tessuti vari, tutti per dare un’idea più calda e naturale dell’oggetto.

Aver chiara la funzionalità e lo stile dell’arredamento (oltre ad un eventuale budget a disposizione) sicuramente vi permette di scegliere facilmente le lampade e le luci, sempre che non vogliate adottare una soluzione di rottura ed acquistare un prodotto che si distingua dal contesto proprio per dar valore all’oggetto stesso e al tempo stesso valorizzare quelli intorno.

Giusto per intendersi: un lampadario moderno, particolare, può essere inserito anche in un ambiente con arredamento non moderno, ad esempio più rustico o vintage ma anche tendente al classico. Lo stesso effetto può essere ottenuto invertendo i fattori: ambiente moderno e lampade classiche, rustiche etc… tutta questione di gusti!

Altri articoli interessanti