8-17_800x500

Forti mal di gola: cause e soluzioni efficaci

Siamo ormai giunti nelle ultime settimane d’inverno, prima di proiettarci al ritorno della primavera e delle belle giornate di sole. Nonostante ciò, se da una parte il freddo ricopre un ruolo importante nella formazione di virus e infiammazioni presso gli organismi umani, bisogna comunque ricordare che ad un aumento seppur lieve della temperatura non corrisponde necessariamente una diminuzione immediata dei malanni. Infatti, sono soprattutto i forti sbalzi termici ad alterare i normali sistemi di termoregolazione dell’apparato respiratorio: la diminuzione della vascolarizzazione delle ciglia che ne consegue ne limita l’attività vibratile, rendendo l’organismo più esposto all’aggressione di virus e batteri. Così, quanto detto costituisce la causa primaria dei forti mal di gola. Fortunatamente, oggigiorno esistono prodotti in grado di dare immediato sollievo in tempi rapidi e con facili applicazioni. E’ questo il caso della storica azienda farmaceutica NeoBorocillina, che con la sua linea di pastiglie e con la linea Antisettico Orofaringeo, aiuta decisamente a combattere l’irritazione alla gola.

CAUSE DEL MAL DI GOLA

Sono quattro le principali cause che possono innescare il mal gola: virus, streptococco, agenti fisici o chimici e cattivi stili di vita

Virus – La faringite, comunemente indicata con l’espressione ‘mal di gola’, è infatti un’infiammazione della faringe. Quando colpisce, si avverte una sensazione di bruciore e dolore. La causa può essere di origine virale. Solitamente, infatti, i principali responsabili del mal di gola sono proprio i virus da raffreddore. La sintomatologia comporta: naso chiuso, tosse e talvolta febbre. Oltre 200 virus possono provocare il mal di gola e la miglior cura consiste in una terapia mirata, che contempli rimedi antisettici per un’azione battericida e rimedi antinfiammatori per avere un sollievo dal sintomo.

Streptococco – In alcuni casi, l’infezione è batterica. Così, al dolore alla gola, si associano anche arrossamento, gonfiore, perdita di appetito e talvolta febbre. La terapia antibiotica è la cura adeguata e risolve il problema in poco più di una settimana.

Agenti fisici o chimici – Ad esempio, anche aria fredda, aria troppo secca, o troppo umida, vapori irritanti, polveri, sono fattori che possono scatenare il mal di gola. Gli sbalzi termici, in particolare, alterano i sistemi i termoregolazione dell’apparato respiratorio, esponendo così l’organismo all’attacco di virus e batteri. Gli agenti irritanti scatenano il fastidio e provocano l’infiammazione.

Cattivi stili di vita – Fumo e bevande calde, o cibo caldo, rappresentano altre cause che tendono a favorire l’insorgere del mal di gola. Diffidare, pertanto, da vecchie pratiche e falsi miti, che nella maggior parte dei casi non sono riscontrabili nella realtà.

Esistono infatti diversi modi per combattere il mal di gola, oltre quelli già citati. I rimedi della nonna possono essere di grande aiuto, ma non bisogna comunque dimenticare che vi sono anche delle dritte precauzionali da seguire per proteggere la propria salute. Tra i principali consigli particolarmente adatti al nostro caso, elenchiamo quelli che vanno necessariamente seguiti per non incappare in conseguenze spiacevoli:

Coprirsi dalle correnti fredde con delle sciarpe, anche se si ha un sistema immunitario forte, l’esposizione al freddo ha delle conseguenze per chiunque; mantenere la gola idratata e lubrificata, particolarmente mentre si fanno delle attività all’aperto o si deve parlare a lungo; utilizzare degli umidificatori, per garantire che l’aria dentro gli spazi interni non sia troppo secca. Tutto questo sarebbe l’ideale per evitare i sintomi prima della loro comparsa, ma se non fosse possibile, allora l’opzione migliore sarà assumere rimedi ad azione antisettica, antinfiammatoria o balsamica per curare il mal di gola, come già raccomandato nella primissima sezione di questo articolo. Non bisogna aspettare che le cause del mal di gola diventino una vera minaccia per la salute.

Altri articoli interessanti